Schréder - Soluzioni per attraversamenti pedonali

Attraversamenti pedonali Soluzioni di illuminazione salvavita

Contenuto

Normative e Standard internazionali 12

06

Dati e numeri principali

08

Concetti chiave

12

Normative e Standard internazionali

16

16

Configurazioni tipiche

Configurazioni tipiche

20

Le nostre soluzioni

Alcuni dei nostri progetti

26

28

Soluzioni di controllo

28

Alcuni dei nostri progetti

2

Istvàn Laskai Road Business Segment Manager

Guardando le statistiche, sono rimasto sconvolto nell’apprendere quanti pedoni vengono uccisi ogni anno nelle nostre città. Sono senza dubbio tra gli utenti più vulnerabili della strada. La mia prima domanda è stata come questo possa accadere quando abbiamo la tecnologia per prevenire queste tragedie. Poiché gli incidenti negli spazi in cui gli utenti vulnerabili incontrano i veicoli hanno spesso conseguenze tragiche, Schréder ha sviluppato soluzioni specifiche e convenienti per migliorare la sicurezza in quelle aree. La qualità dell’illuminazione degli attraversamenti pedonali è direttamente correlata al livello di pericolo. Insieme ai nostri stakeholder, vogliamo supportare le città nella riduzione dei decessi stradali e continuiamo ad investire per migliorare la sicurezza per tutti. I pedoni vittime della strada si possono evitare

3

Il nostro impegno Together for our Future Schréder ha sviluppato una strategia di sostenibilità coesa a livello aziendale chiamata “Toghether for our Future” (Insieme per il nostro futuro). Il progetto è strutturato attorno a tre assi che comprendono i principali obbiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs). La sostenibilità è inclusa nella nostra strategia, struttura, nei processi e nella cultura. Lavorare in questo modo è l’unica possibilità per ottenere benefici realmente positivi e duraturi. Promuovere la mobilità attiva e la sicurezza per tutti con le migliori soluzioni di illuminazione sul mercato è un modo per creare valore sostenibile per le comunità.

FOR OUR PEOPLE Essere responsabili per le nostre persone sviluppando la crescita umana attraverso la diversità e il rispetto dei diritti umani Aree di interesse: › Diversità di genere › Diritti umani

FOR OUR PLANET Essere responsabili per il nostro pianeta riducendo il nostro impatto ambientale e quello dei nostri clienti

FOR OUR COMMUNITY Essere responsabili per la nostra comunità avendo un impatto decisamente positivo sulla società attraverso le nostre soluzioni Aree di interesse: › Illuminare con un impatto sociale positivo › Rispetto per gli ecosistemi della fauna e della flora

Aree di interesse: › Impronta di carbonio dell’azienda › Efficienza energetica dei nostri apparecchi › Economia circolare

4

«Creiamo momenti significativi per le persone rendendo gli spazi pubblici sicuri, confortevoli e sostenibili.»

Nicolas Keutgen Chief Innovation Officer – Schréder

5

Dati e numeri principali La sicurezza stradale è uno dei principali impegni per le città

incidenti nell’UE che coinvolgono i pedoni. 1 su 5

1

3

durante la settimana all’alba e al tramonto. PICCO DI INCIDENTI

2

degli incidenti si verifica sulle strade urbane. 73 %

4

5

+4700 pedoni che muoiono ogni anno in incidenti stradali nell’UE.

1

2

su

i pedoni vittime della strada di età pari o superiore a 65 anni. I bambini e i giovani adulti (0-24 anni) rappresentano il 16% delle vittime.

6

ASCIUTTA 3/4

SUPERFICIE

Il manto stradale era asciutto per il 75% dei pedoni vittime della strada.

Fonte: Osservatorio Europeo per la Sicurezza Stradale

6

Le 5 sfide principali per gli attraversamenti pedonali

1 3 4 5 2 Distinguere l’attraversamento dall’area circostante Rendere gli attraversamenti visibili in ogni condizione Ridurre al minimo l’abbagliamento per conducenti e pedoni

Incrementare l’attenzione dei conducenti

Incoraggiare i pedoni ad attraversare la strada in sicurezza

7

Concetti chiave Alcuni concetti da conoscere sui passaggi pedonali

Illuminamento verticale/orizzontale

Illuminamento orizzontale

Illuminamento verticale

L’illuminamento orizzontale consente al pedone di vedere la segnaletica orizzontale e di utilizzare correttamente il passaggio pedonale. L’illuminamento verticale aiuta l’automobilista a vedere il pedone.

80 lux

40 lux

20 lux

Illuminamento verticale

Illuminamento orizzontale

8

Topografia di un passaggio pedonale

Un attraversamento pedonale è un’area contenuta ma notevolmente strutturata in cui si applicano standard e regole. È importante comprendere la topografia di questa zona.

Direzione di emissione della luce

Zona di attesa

Larghezza dell’attraversamento

Asse trasversale della zona di studio

Zona di attesa

9

Concetti chiave

Un chiaro contrasto cromatico

Il contrasto creato da una diversa temperatura di colore rispetto all’illuminazione stradale circostante è un modo efficace per evidenziare l’attraversamento pedonale ed attirare l’attenzione dei conducenti.

10

Il pedone negli occhi del guidatore

Nelle aree urbane, la messa a fuoco del conducente è per natura a circa 100 metri di distanza, con un angolo di circa 5°. È quindi importante che percepisca rapidamente il pedone nel suo campo visivo. L’illuminamento verticale del pedone dovrebbe consentire al conducente di vedere il pedone e reagire di conseguenza. A 50 km/h, un automobilista medio ha bisogno di circa 43 metri per fermarsi.

60m

90m

11

Normative e Standard internazionali Cosa dicono le norme ?

Gli attraversamenti pedonali sono tratti di strada in cui è fondamentale una buona interazione tra pedoni e conducenti. La giusta illuminazione è essenziale per creare le condizioni più sicure per tutti.

12

Un’adeguata illuminazione migliora la sicurezza degli attraversamenti pedonali, che devono essere visibili in diverse condizioni atmosferiche e a tutte le ore del giorno. Garantisce le migliori condizioni affinché i conducenti comprendano la situazione del traffico e riconoscano la sagoma del pedone rendendoli consapevoli dell’ambiente circostante, del passaggio pedonale e dei veicoli in avvicinamento. Il CIE fornisce raccomandazioni e linee guida in merito alle regole e ai livelli per l’illuminazione stradale (compresi gli attraversamenti pedonali), nonché alle procedure di calcolo e ai metodi di misurazione. Gli organismi di normazione nazionali convertono quindi queste raccomandazioni in standard locali. A livello internazionale, non esiste una norma armonizzata per un’adeguata illuminazione degli attraversamenti pedonali e su come progettarla. Tuttavia, le normative vigenti raccomandano generalmente un elevato livello di contrasto . Sottolineano che i pedoni dovrebbero essere distinti, principalmente dal livello di intensità della luce o dal colore della luce.

Si prediligono le soluzioni a contrasto positivo per gli attraversamenti pedonali illuminati da apparecchi dedicati con una distribuzione asimmetrica della luce. Questi apparecchi hanno una specifica distribuzione della luce, adattata alla posizione dell’apparecchio, sia che si trovi sul lato destro sia sinistro della strada e al senso di marcia.

ALCUNI PRINCIPI BASE DA APPLICARE:

- L’illuminamento orizzontale del passaggio pedonale deve essere pari a 3 volte l’illuminamento orizzontale della carreggiata ai margini dell’incrocio (ma deve essere inferiore a 4 volte maggiore); - Le aree di calcolo degli illuminamenti orizzontale e verticale dovrebbero estendersi per l’intera larghezza della carreggiata e dell’attraversamento pedonale, comprese le zone di attesa.

13

Cosa succede adesso?

Verso un nuovo metodo dedicato

Un gruppo di lavoro che comprende la Fondazione per lo Sviluppo dell’Ingegneria Civile, le Università di Danzica e Varsavia e l’Istituto di Ricerca di Strade e Ponti ha recentemente elaborato linee guida per l’illuminazione degli attraversamenti pedonali (1) . Questo lavoro accademico propone un metodo specifico per massimizzare la sicurezza dei pedoni . Propongono l’introduzione di nuove classi di illuminazione (PC) per soluzioni di illuminazione dedicate agli attraversamenti pedonali. Il loro scopo è creare un netto

contrasto positivo per le sagome dei pedoni osservate dal punto di vista del conducente. Questo metodo considera i requisiti di luminanza della classe di illuminazione stradale e la luce riflessa sui pedoni. Queste linee guida non sono ancora tradotte in regolamenti e norme ma potrebbero esserlo presto, poiché gli organismi di normazione sono attualmente impegnati a riesaminare le loro raccomandazioni.

ILLUMINAZIONE STRADALE

ILLUMINAZIONE DEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI

Punti A, B, C, D, E, F

Prima e dopo i passaggi pedonali

Piani

Illuminamento verticale minimo mantenuto (Ē v )

Uniformità verticale sull’oggetto

Illuminamento orizzontale minimo mantenuto (Ē h )

Uniformità orizzontale sull’oggetto

Luminanza minima mantenuta (L)

Illuminamento minimo mantenuto (Ē)

Illuminamento verticale minimo (E v,min )

Classi M

Classi PC

(U 0V )

(U 0h )

cd/m 2 (Min)

lx (min)

lx (min)

lx (min)

lx (min)

Min

Min

M1 M2 M3 M4 M5

2.00 1.50 1.00 0.75 0.50

50 30 20

Valori minimi per una soluzione specifica per l’attraversamento pedonale

PC1 PC2 PC3 PC4

75 50 35 25

0.35 0.35 0.35 0.35

75 50 35 25

0.4 0.4 0.4 0.4

5.0 4.0 4.0 3.0

15 10

(1) Linee guida per l’organizzazione sicura del traffico pedonale - Linee guida per la corretta illuminazione degli attraversamenti pedonali. Progetto di ricerca della Fondazione per lo Sviluppo dell’Ingegneria Civile, dell’Università di Tecnologia di Danzica e dell’Istituto di Ricerca di Strade e Ponti, in collaborazione con l’Università di Tecnologia di Varsavia.

14

C

0,5m 0,5m 0,5m

B

D

Zona di attesa

A

E

F

Asse trasversale della zona di studio

Zona di attesa

10

Zona di attesa

9

8

20

7

19

6

18

30

5

17

29

4

16

28

3

15

27

2

14

26

1

13

25

12

24

11

23

22

Asse trasversale della zona di studio

21

Zona di attesa

15

Configurazioni tipiche Massimizzare la sicurezza ed il comfort visivo

STRADA A SENSO UNICO

Un singolo apparecchio è in grado di illuminare un passaggio pedonale per una strada a una o due corsie, o un’ampia strada che include una pista ciclabile

16

STRADA A SENSO UNICO A 3 CORSIE

Sarà necessario un secondo apparecchio sul lato opposto della strada.

17

Configurazioni tipiche

STRADA A DOPPIO SENSO A 4 CORSIE

Sono necessari due apparecchi per creare un contrasto positivo per gli automobilisti in entrambe le direzioni.

18

19

Le nostre soluzioni

Ottiche specifiche disponibili per una vasta gamma di appa recchi

Più della metà di tutti i decessi sono dovuti ad incidenti stradali che si verificano dopo il tramonto, anche se di notte il traffico è minore rispetto al giorno.

Con un’illuminazione di qualità, il numero di incidenti stradali diminuisce in media di circa il 30% e fino a tre volte nelle migliori condizioni. La capacità del conducente di individuare il pericolo ed evitare incidenti è ridotta negli

attraversamenti pedonali scarsamente illuminati. Un’illuminazione adeguata migliora notevolmente la visibilità, aumenta il campo visivo del conducente, rende gli ostacoli più visibili e consente di rilevarli prima.

Schréder ha una lunga storia di successi nel miglioramento della sicurezza degli attraversamenti pedonali. La nostra avanzata tecnologia LED, combinata con le nostre ottiche all’avanguardia progettate specificamente per queste applicazioni, forniscono le fotometrie perfette per aiutare le città a ridurre il rischio di incidenti che coinvolgono automobilisti e pedoni.

20

Schréder ha progettato le ottiche Zebra LensoFlex ® 2 e LensoFlex ® 4 per raggiungere l’obbiettivo di rendere più sicuri i passaggi pedonali mantenendo la coerenza estetica per gli apparecchi di illuminazione nel paesaggio urbano.

Le nostre ottiche dedicate offrono comfort visivo sia agli automobilisti che ai pedoni per aiutarli a condividere lo spazio pubblico in modo sicuro. Le distribuzioni asimmetriche della luce offrono un elevato livello di illuminamento verticale sul pedone dal posto di guida. Allo stesso tempo, il passaggio pedonale stesso riceve un elevato livello di illuminamento orizzontale, rivelando la sua posizione da una buona distanza.

La luce bianca combinata con un’intensa distribuzione asimmetrica della luce fornisce una soluzione efficiente per l’illuminazione degli attraversamenti pedonali. I nostri apparecchi per attraversamenti pedonali hanno un elevato grado di protezione (almeno IP 66), per mantenere le prestazioni iniziali il più a lungo possibile per tutta la vita dell’impianto.

21

Le nostre soluzioni

Alcuni dei nostri apparecchi per illuminare i passaggi pedonali

IZYLUM

TECEO

PIANO

AMPERA

22

NEOS LED

YOA

FLEXIA

Lo sbraccio di cui hai bisogno per un perfetto risultato Quando il palo si trova troppo lontano dalla strada, il montaggio testa palo non è l’ideale dal punto di vista fotometrico. Sarebbe meglio uno sbraccio per posizionare correttamente l’apparecchio ed ottimizzare la distribuzione della luce sull’attraversamento pedonale . Con un’ampia gamma di oltre 30 sbracci, dal design contemporaneo e tradizionale, adattati a vari supporti per apparecchi di illuminazione, Schréder è in grado di fornire la soluzione ideale per te.

23

Le nostre soluzioni SHUFFLE: oltre la luce

24

Il palo smart SHUFFLE offre opportunità uniche per aumentare la sicurezza grazie al suo design modulare che può integrare dispositivi di sicurezza come telecamere a circuito chiuso, allarmi acustici o un pulsante antipanico. Un apparecchio montato sul palo SHUFFLE e dotato di ottiche Zebra fornisce la temperatura di colore, l’intensità e la distribuzione della luce appropriate per illuminare perfettamente gli attraversamenti pedonali.

Sbraccio con attacco Ø60mm (per apparecchio aggiuntivo dotato di ottiche Zebra)

Fotocamera direzionabile per tenere d’occhio l’area

QuadView per il monitoraggio a 360°

Altoparlante analogico o digitale resistente alle intemperie per messaggi audio

Interfono one-touch per attivare scenari di emergenza

25

Soluzioni di controllo

Sistema di gestione remota Schréder EXEDRA Schréder EXEDRA è un sistema di controllo remoto per il monitoraggio, la misurazione e la gestione di una rete di illuminazione. È una soluzione completa basata su standard e protocolli aperti. Schréder EXEDRA offre una combinazione unica di tecnologia all’avanguardia ed un’interfaccia web di facile utilizzo per controllare ogni apparecchio in ogni momento attraverso una connessione Internet sicura. Con la comunicazione bidirezionale è possibile monitorare lo stato di funzionamento, il consumo di energia ed i possibili guasti . Schréder EXEDRA può essere combinato con un’ampia gamma di sensori per creare scenari luminosi reattivi . Attraverso strumenti avanzati di analisi dei dati, presentati sia visivamente che nei report, Schréder EXEDRA è un potente strumento per l’efficienza, la razionalizzazione ed il processo decisionale.

Vantaggi

• Sistema smart, aperto ed interoperabile con dispositivi e piattaforme di terze parti • Scenari di luce su richiesta aggiornabili in qualsiasi momento (comunicazione bidirezionale) • Stesso sistema per tutta la città (non solo gli attraversamenti pedonali) • Piattaforma futureproof per affrontare nuove sfide ed evolvere con la tecnologia • Compatibile con controlli/sensori NEMA e Zhaga-D4i

26

Con EXEDRA, Schréder si affida a standard e protocolli aperti per progettare un’architettura in grado di interagire senza problemi con sistemi e piattaforme di terze parti . Un buon esempio è ciò che abbiamo offerto alla città di Bruxelles. Abbiamo fornito un innovativo sistema di illuminazione stradale intelligente lungo il «Bois de la Cambre», un grande parco urbano nel sud della città. Lì, abbiamo collegato gli apparecchi di illuminazione e la raccolta di dati in tempo reale per massimizzare la sicurezza, il comfort e il risparmio energetico. Questi dati non sono stati acquisiti dai sensori installati sugli apparecchi di illuminazione ma tramite piattaforme online su Internet. Per attivare gli scenari sono stati utilizzati tre tipi di dati esistenti ed in tempo reale: Adattamento in tempo reale

• tempo; • traffico; • posizione degli attraversamenti pedonali.

I dati provenienti dalle piattaforme di terze parti hanno consentito al sistema Schréder EXEDRA di fornire i livelli di illuminazione ottimali in ogni punto luce e, se necessario, di adattare l’illuminazione ogni 15 minuti alle condizioni in tempo reale.

27

Alcuni dei nostri progetti

Portimao (Portogallo) - Prodotto: NEOS LED

Ginevra (Svizzera) - Prodotto: AMPERA

28

Łomża (Polonia) - Prodotto: STYLAGE 29

Alcuni dei nostri progetti

Guadalajara (Spagna) - Prodotto: NEOS LED

Belgrado (Serbia) - Prodotto: NEOS LED

Alicante (Spagna) - Prodotto: AMPERA

30

Ans (Belgio) - Prodotto: NEOS LED

Liegi (Belgio) - Prodotto: PIANO

Bábolna (Ungheria) - Prodotto: TECEO

31

www.schreder.com

Copyright © Schréder S.A. 2021 - Executive Publisher: Stéphane Halleux - Schréder S.A. - rue de Mons 3 - B-4000 Liège (Belgium) - The information, descriptions and illustrations herein are of only an indicative nature. Due to advanced developments, we may be required to alter the characteristics of our products without notice. As these may present different characteristics according to the requirements of individual countries, we invite you to consult us.

Page 1 Page 2 Page 3 Page 4 Page 5 Page 6 Page 7 Page 8 Page 9 Page 10 Page 11 Page 12 Page 13 Page 14 Page 15 Page 16 Page 17 Page 18 Page 19 Page 20 Page 21 Page 22 Page 23 Page 24 Page 25 Page 26 Page 27 Page 28 Page 29 Page 30 Page 31 Page 32

www.schreder.com

Powered by